Close

Fossi nato Oliver Twist avrei chiesto la seconda razione !

ore 7:20 : Il mio mal di testa è talmente preciso e puntuale che ha più probabilità di me di prendere un aumento di stipendio

ore 7:35 : Ho fatto colazione immergendo nel latte l ultimo panettone rimasto . Oggi finisce ufficialmente il mio Natale

ore 7:45 : Il bagnoschiuma al cocco è una di quelle cose che , secondo me , dovrebbero essere usate solo dai membri dell’Opus Dei come mortificazione corporale

ore 8:15 : Seduto davanti a me sul pulman c’è un tale che ha nell’ordine : Sbuffato , tossito , starnutito , riso , schiarito la gola , sbuffato di nuovo ed infine digerito . Ci manca solo un nitrito e poi avrà fatto tutti i versi gutturali che l’anatomia gli consente .

ore 8:45 : Riavessi tutta la pecunia spesa per gli ombrelli che ho perso/dimenticato ovunque in tutta la mia dissoluta esistenza , ora potrei vivere di rendita come richiederebbe il mio rango di bohemién decadente

ore 9:00 : Bar , caffettino. Qui parlano di casa , famiglia lavoro . università e figli . Io in silenzio riesco a pensare solo a quanto potrebbe costare comprare un furgoncino dei gelati e metterci sopra un palo da pole dance con due ragazzacce maleducate che ballano

ore 10:30 : Una mia collega vedendomi mangiare un marshmallow ha tentato di scoraggiarmi dicendomi che li fanno con i resti dei bovini … non solo ho continuato a mangiare con gusto , ma ora ho pure voglia di assaggiare lo zoccolo di un vitellino

ore 12:15 : A pranzo mi sono accorto che il mio paninaro di fiducia ha cambiato marca di maionese , subito dopo in sottofondo alla radio sento Liam Gallagher cantare “How many special people change…” …. non puo essere una semplice coincidenza

ore 12:45 : Bar , sedia di plastica , bevo un limoncello . Il proprietario parlando con un cliente , dice che nel bagno hanno rubato due rotoli di carta igenica . Se solo non fossi un vecchio lupo di mare , minato da esperienza e sofferenze , senza piu lacrime da piangere …. mi commuoverei

ore 13:00 : Momento riflessione , questa è la giornata ideale per isolarsi dal mondo , ritirarsi in un eremo in montagna e scrivere le proprie memorie su una pergamena di cartapecora … per poi ubriacarsi e mangiarsela

ore 14:00 : Sale l’abbiocco e penso che non ricordo un momento della mia vita in cui non abbia avuto sonno . Anche da bambino quando chiedevano “cosa vuoi fare da grande ?” chi diceva astronauta , chi il calciatore … io rispondevo sempre dormire fino a mezzogiorno

ore 15:00 : Sono in ufficio ma un tarlo mi divora la testa .. Ma sarò mica l’unico che nottetempo sogna un ritorno in grande stile della réclame dello stracchino volante Nonno Nanni ?

ore 17:30 : Vorrei denunciare un abuso . Con la scusa del “Lei che è un giovanotto” una signora mi ha fatto caricare tutta la sua spesa in macchina .

ore 19:00 : Entro in doccia e mi accingo ad utilizzare il mio bagnoschiuma Pino Silvestre . Chiudete in casa mamme e nonne , che stasera faccio una strage

ore 20:00 : La mia cena a base di pancarré con maionese e pancarré con pate di olive è cosi solenne che tra una portata e l’altra mi cambio d’abito come fanno le donne ai matrimoni

ore 20:30 : Perchè a tutti stanno benissimo le camicie bianche e quando la indosso io sembro uno che vende il Curry a Nuova Delhi ?

ore 21:30 : O non ho digerito o da qualche parte in casa hanno nascosto la scatola di Jumanji perchè sento in sottofondo il rullo dei tamburi

ore 22:30 : Stasera piu malinconico che mai … come quando a fine agosto dovevi salutare gli amici delle vacanze e tu eri l’unico che non aveva neanche limonato .

ore 23:30 : A casa , pensiero pre letto ; Donne soldi e potere .. tutte cose che non servono a nulla se non sei mai stato messo sul tappo di uno yogurt altotesino . E questo Albert lo sa !

ore 24:00 : Riassunto ; sono quel che sono anche per colpa dei cracker completamente sbriciolati che trovavo nello zainetto durante l’intervallo alle elementari …. è stato il mio Vietnam !

 

sempre vostro seph

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: