Close

Una figura mitologica : “Il corriere espresso”

Il ventiequalcosa di febbraio faccio un ordine su un noto sito che vende abbigliamento e aspetto che il corriere espresso (non faccio nomi , ma posso dirvi che il suo slogan è “The people Network”) mi consegni questo pacco , nel quale , tra le altre cose c’è una simpatica maglia che voglio regalare ad un amico per il suo compleanno .

Attendo , ma il pacco non arriva , non arriva proprio … allora vado sul sito dove ho effettuato l’acquisto cosi da poter controllare lo stato dell’ordine o l’eventuale TRACKING che rilasciano in genere una volta effettuata la spedizione .

Sul sito mi appare “Destinatario sconosciuto” . Destinatario sconosciuto ? Verifico il Cognome ed è giusto , la via ed è giusta il numero di cellulare giusto anche quello . Esco e mi reco verso il mio campanello per verificare che sia tutto ok : il campanello è apposto con il mio cognome sopra . Allora mi chiedo , ma perchè non mi hanno telefonato se non mi trovavano ? Un colpo veloce di telefono :”Mi scusi non trovo l’indirizzo” , una cosa veloce … e invece un ca#zo ! Talchè decido di contattare telefonicamente il Corriere per capire cosa sia successo e per sapere cosa succederà .

Giovedi : “Corriere espresso buongiorno. Le nostre linee sono momentaneamente occupate. Siete pregati di attendere per non perdere la priorità acquisita. Lallà lalalà la lalalà lallà lalà la lalalà lallà lalà la lalalà lallà lalà la lalalà lallà lalà la lalalà lallà lalà la lalalà lallà lalà la lalalà lallà. Corriere espresso buongiorno. Le nostre linee sono momentaneamente occupate. Siete pregati di attendere per non perdere la priorità acquisita. Lallà lalalà la lalalà lallà lalà la lalalà lallà lalà la lalalà lallà lalà la lalalà lallà lalà la lalalà lallà lalà la lalalà lallà lalà la lalalà lallà.”

 

 

  • Centralino : “Buongiorno sono Annabella da Pavia codice operatore 906090 mi dicaaa”
  • seph : “Buongiorno, ho letto sul sito di spedizione che non mi conoscete e volevo aiutarvi a conoscermi”
  • Centralino : “Può darmi il numero della spedizione?”
  • seph : “Sì, è 399…”
  • Centralino : “E’ sì, destinatario sconosciuto”
  • seph : “Bé, non potevate farmi un colpo di telefono ? Magari quando l’autista si è perso…”
  • Centralino : “Questo numero è il suo ?”
  • seph : “Eh si …”
  • Centralino : “Allora glielo riportiamo domani. Se l’autista non trova l’indirizzo dico di telefonarle”
  • seph : “Ok , grazie mille arrivederci”

 

Venerdi : “Corriere espresso buongiorno. Le nostre linee sono momentaneamente occupate. Siete pregati di attendere per non perdere la priorità acquisita. Lallà lalalà la lalalà lallà lalà la lalalà lallà lalà la lalalà lallà lalà la lalalà lallà lalà la lalalà lallà lalà la lalalà lallà lalà la lalalà lallà. Corriere espresso buongiorno. Le nostre linee sono momentaneamente occupate. Siete pregati di attendere per non perdere la priorità acquisita. Lallà lalalà la lalalà lallà lalà la lalalà lallà lalà la lalalà lallà lalà la lalalà lallà lalà la lalalà lallà lalà la lalalà lallà lalà la lalalà lallà.”

  • Centralino : “Buongiorno sono Domenica Melalavo codice operatore 809010 mi dicaaa”
  • seph : “Buongiorno aspettavo un pacco ma non è ancora arrivato , e dato che tra 2 gior..”
  • Centralino : “Un attimo prego”

Lallà lalalà la lalalà lallà lalà la lalalà lallà lalà la lalalà lallà lalà la lalalà lallà lalà la lalalà lallà lalà la lalalà lallà lalà la lalalà lallà .

  • Centralino : “Buongiorno mi dicaaa”
  • seph : “Buongiorno, aspettavo un pacco ma non è ancora arrivato, e visto che la settimana scorsa avete avuto qualche problemino mi chiedevo se…”
  • Centralino : “Può darmi il numero della spedizione ?”
  • seph : “Sì, è 399…”
  • Centralino : “Eh sì, è qui in giacenza”
  • seph : “Ma come in giacenza ? Io lo aspettavo qui oggi “
  • Centralino : “No, è qui in giacenza.”
  • seph : “Bé, giovedi ho telefonato…”
  • Centralino : “E con chi ha parlato ?”
  • seph : “Ma che ne so , con una sua collega suppongo , non mi ricordo il nome , non mi sono posto il problema di chiedere con chi stavo parlando ! Lei dov’era il 26 aprile ?
  • Centralino : “Possiamo metterlo in spedizione per domani se lo vuole”
  • seph : “Senta, ma se vengo lì a ritirarlo ? Sono dieci minuti di macchina, sarete a 5 chilometri da qui”
  • Centralino : “Eh, per quello ci serve l’autorizzazione del mittente”
  • seph : “Ma a che serve ? Il destinatario sono io. Io lo ritiro, io firmo. Dov’è il problema ?”
  • Centralino : “Niente, che ci serve l’autorizzazione del mittente.”
  • seph : “Che fine ha fatto lo Slogan “The people Network” ? Veniamoci incontro. Io vengo lì, me lo ritiro, firmo… e voi dite che lo avete portato qui. Siamo a un chilometro di distanza. Se la Polizia Dei Corrieri verrà a interrogarmi dirò che me lo avete consegnato sul pianerottolo.
  • Centralino : “Un attimo prego”

Lallà lalalà la lalalà lallà lalà la lalalà lallà lalà la lalalà lallà lalà la lalalà lallà lalà la lalalà lallà lalà la lalalà lallà lalà la lalalà lallà .

  • Centralino : “Senta, allora va bene, però venga lei, non mandi nessun un altro intesi ?”

Sabato :

  • seph : “Buongiorno dovrei ritirare un pacco”
  • Magazziniere : “Salga le scale e segua il corridoio fino alle seconda porta a sinistra, poi lì chieda”

Salgo le scale e seguo il corridoio fino alla seconda porta a sinistra , poi entro in un ufficio molto grande dove alcuni impiegati , uomini e donne, mi guardano fissi come se avessi un paio di merde molli in mano , pronte da appoggiare sulle loro scrivanie.

  • Impiegato : “Lei è?”, mi dice quello più vicino alla porta”
  • seph : “Sono venuto a ritirare un pacco”
  • Impiegato : “Che pacco ? ce l’ha l’autorizzazione ?”
  • seph : “Mah, mi hanno detto di venire qui e…”
  • Impiegato : “Ha telefonato stamani ?”
  • seph : “Sì, mi servirebbe questo pacco perché c’è dentro un regalo che devo fare questa sera, ma il pacco è in giacenza da ieri …”
  • Impiegato : “Chiaro: il destinatario è sconosciuto”
  • seph : “Il destinatario sono io. Io mi conosco bene, posso garantire!”

Mi chiede il nome e cognome , batte qualcosa sui tasti del suo terminale e dalla stampante esce un foglio che mi mette tra le mani.

  • Impiegato : “Lo deve consegnare alla porta 8 del magazzino”
  • seph : “La porta 8 del magazzino dove la trovo ?”
  • Impiegato : “Torna da dove è venuto e quando arriva alla reception prende la porta di legno marrone che dà sul magazzino”

Torno alla reception e vedo la porta , faccio per aprirla , ma la signorina alla reception un po incazzata mi dice :

  • Signorina : “Di lì non può andare”
  • seph : “Mi hanno dato questo foglio , nell’ufficio da dove provengo , dicendomi di attraversare questa porta”
  • Signorina : “No , è per i soli addetti. Deve uscire e fare il giro dell’edificio. Troverà un cancello, lo attraversi e cerchi la porta che le serve”

 

Esco e cammino sotto a una pioggerellina fastidiosa manco fosse la nuvoletta di Fantozzi . Faccio il giro, trovo il cancello, entro, arrivo al montacarichi che conduce alla porta 8 e chiedo a un tizio che trovo nei paraggi.

  • seph : “Mi scusi dovrei ritirare questo pacco !”
  • Tizio : “Certo, mi dia il foglio e provvedo subito!”

Si incammina verso un capannone e poi sparisce dietro una porta scura e non lo vedo più e rimango lì a guardare la pioggerellina pensando che ho lasciato le mie ca#zo di sigarette in macchina e la macchina è lontana e i minuti sono lunghissimi , durano sessanta secondi pieni e contati e a volte persino qualche secondo in più. Impazzisco. Poi il tipo torna demoralizzato e mi dice:

  • Tizio : “Niente, mi dispiace. Cerco di là , vedrà che lo troviamo”

Passa un altro quarto d’ora e poi appare con una scatola in mano che mi fa battere il cuore. Lui sorride e me la porge, mi dice:

  • Tizio : “Alla fine l’abbiamo trovata “
  • seph : “Grazie mille , mi ha risollevato il morale”

Lo saluto e mi incammino verso il cancello dal quale sono entrato, verso la macchina e soprattutto verso il pacchetto di sigarette. Nel cortile che mi lascio alle spalle ci sono un po’ di camion parcheggiati , tutti con la scritta “The people Network” e mi dico che forse è meglio se lo lascio , ché non è il network che fa per me. La prossima volta che mi rivolgerò ad un corriere espresso sarà solo per capire come uscire da sto ca#zo di parcheggio !

sempre vostro seph
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: